Gepponi e Rocchigiani sugli scudi con le prime indoor

Gepponi e Rocchigiani sugli scudi con le prime indoor

Positive prestazioni di Ghinassi e Pecciarelli a Padova e di Facchielli a Ancona

La Montepaschi Uisp Atletica Siena, dopo i primi assaggi della stagione 2017 arrivati con i cross, è entrata nel vivo di questo periodo con il terzo week end di gennaio che si è rivelato ricco di gare in tutta Italia con le prime indoor e il proseguire delle campestri.

Ares Gepponi - Foto Andrea Bruschettini

Ares Gepponi – Foto Andrea Bruschettini

A Firenze, sulla pista indoor del Firenze Marathon Stadium, gli atleti biancorossoneri sono scesi in pedana con positivi risultati. Dal lancio del peso giungono le prime soddisfazioni, l’allievo Ares Gepponi, con un miglior lancio a 13,32m (personale indoor), chiude secondo confermando il pass per i prossimi campionati italiani indoor di categoria e strappando il minimo per la medesima rassegna outdoor; in seguito a confermare il pass per la massima rassegna nazionale al coperto tra le allieve, e siglare il suo nuovo personale indoor, è Noa Rocchigiani nel salto in lungo con 5,40m e un ottimo terzo posto, suo anche il quarto piazzamento nel salto triplo con 10,75m.

Noa Rocchigiani - Foto Andrea Bruschettini

Noa Rocchigiani – Foto Andrea Bruschettini

Presente in pedana anche Adriano Finetti, che in attesa della manifestazione di prove multiple in programma domenica prossima, finisce terzo nel salto in alto con 1,65m e quarto nel lancio del peso con 11,22m (personal best). Debutto per Linda Moscatelli e Giulia Giardi nelle gare di categoria assoluta, in questa prima apparizione la prima è capace di un diciottesimo piazzamento nel lungo con 4,25m, mentre la seconda chiude quarta nel peso con un miglior lancio a 10,14m (Pb).

A Padova gli junior Duccio Pecciarelli e Niccolò Ghinassi hanno calcato la pista rispettivamente sugli 800m e 3000m. Pecciarelli chiude nono su sessantasei atleti in gara in 1’57”33 siglando il suo nuovo personale indoor; Ghinassi, vincitore della terza serie, chiude undicesimo assoluto su quarantuno atleti in gara in 9’05”04 riscrivendo anche lui il proprio personale al coperto.

Sulla pista di Ancona Claudio Facchielli è terzo nei 400m in 50’’30 su trentatré atleti in gara; mentre a Calenzano, dove si è disputata la quarta prova del Gran Prix toscano di cross, Flavio Scarpelli e Andrea Mori impegnati sul tracciato da 6km chiudono rispettivamente al quarantaseiesimo e ottantacinquesimo posto assoluto.

L’attenzione adesso volge al prossimo fine settimana che vede una due giorni di gare, sulla pista del Marathon Stadium di Firenze, valide per l’assegnazione del titolo toscano di prove multiple e per la caccia al minimo per i prossimi campionati italiani indoor, in programma il 28 e 29 Gennaio a Padova.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>