Moscatelli regala il primo pass per la rassegna tricolore del 2020 all’Uisp Atletica Siena

Moscatelli regala il primo pass per la rassegna tricolore del 2020 all’Uisp Atletica Siena

Positive prove di Bernardi e Sarri nelle prove multiple

L’Uisp Atletica Siena si affaccia al duemila venti entrando nel sessantaseiesimo anno di attività ininterrotta dalla sua fondazione nel 1954. Lo scorso week-end ha segnato il primo impegno con la stagione al coperto per il club senese con atleti impegnati negli impianti indoor di Padova e Firenze.

Dal meeting veneto sono emerse le lusinghiere prestazioni delle prove multiple di Giada Bernardi e Emma Sarri e il minimo juniores per i Campionati Italiani di Linda Moscatelli nei 400m. Bernardi all’esordio nella categoria allieve è stata capace di collezionare 2935 punti e il quarto posto tra le allieve nelle cinque prove del pentathlon correndo i 60Hs in 9’’91 e gli 800m in 2’35’’01, 1,44m nel salto in alto, 8,30m nel lancio del peso, 4,91m nel salto in lungo. Sarri, già argento lo scorso giugno nella rassegna tricolore under 18 outdoor di prove multiple, ha raccolto 2984 punti con le prove dei 60Hs in 9’’64 e gli 800m in 2’44’’75, 1,51m nel salto in alto, 9,80m nel lancio del peso, 4,91m nel salto in lungo chiudendo al nono posto assoluto e terza tra le under 20 in gara. Nella stessa gara ha chiuso quarantaduesima con 1944 punti Elena Bucciarelli. Linda Moscatelli ha staccato il pass per i prossimi Campionati Italiani indoor di categoria avendo corso i 400m in 58’’50 che la vedono fermarsi all’ottavo piazzamento, mentre ha chiuso undicesima con il tempo di 26’’41 nei 200m. In gara anche Emma Di Pietra ventisettesima con 4,57m nel salto in lungo; Tommaso Bruni quarantesimo con 23’’79 nei 200 metri e Alberto Menicori diciassettesimo con 12,37m nel salto Triplo.

Emma Sarri - Foto Andrea Bruschettini

Emma Sarri – Foto Andrea Bruschettini

A Firenze dove si è tenuta la manifestazione “caccia al minimo” erano presenti: Giacomo Frassinelli che ha ritoccato il proprio record personale sui 60m correndo in 7’’31 in batteria e 7’’32 nella seconda delle tre finali in programma, undicesimo assoluto e Simon Pietro Delprato decimo in 7’’27 in batteria e 7’’33 nella stessa finale del compagno di squadra. In gara sulla distanza anche Silvia Fregoli, quarantunesima con 8’’87 e Emma Zanelli, quarantottesima con 8’’98.

Nel giorno dell’Epifania si è svolta la consueta “Befana Campestre” a Policiano (AR). Sul tracciato da 4,5Km: Niccolò Ghinassi undicesimo, Duccio Cetoloni, all’esordio nella categoria allievi, cinquantanovesimo assoluto, mentre sul percorso da 2Km dei cadetti

Tommaso Marra, decimo e Carlotta Fantauzzo, sesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.