Folgo Fedolfi

 

 

Folgo Fedolfi oggi. Ancora in azione per diletto nelle corse amatorialiNome e cognome:    Folgo Fedolfi

Data di nascita:        25/07/1938

Anni in cui hai fatto atletica con l’Uisp Siena:      dal 1952 al 1972

Specialità:      100, 200 metri e staffetta 4X100

Primati personali: 11 netti nei 100m; 22″9 nei 200m; staffetta 4X100 44″3

Cosa fai adesso?:

Adesso sono in pensione. Seguo la preparazione di alcuni podisti al campo-scuola e cammino per 8-10 Km quasi quotidianamente.

Quando hai fatto atletica leggera cosa è stata per te l’atletica leggera? 

Sono stati anni che ricordo con piacere, perché fare sport (praticavo anche il calcio) per me è sempre stato di fondamentale importanza. Essendo a quei tempi la preparazione molto sommaria e le strutture sportive quasi inesistenti, mi stupisco con soddisfazione dei risultati che riuscivo a conseguire.

Chi era il tuo allenatore e quali erano i tuoi compagni di allenamento?

Il mio allenatore era Foffo Dionisi. Mi allenavo con Castagnini, Ciccarelli, Valentini. Burri. Billi; in particolare, preparavo le staffette 4X100 con Valentini, Ciccarelli e Puccetti.

Come ci si allenava ai tuoi tempi?

L’atletica del tempo era davvero pionieristica. Facevamo allenamenti essenzialmente di nostra fantasia e talvolta su consiglio di Foffo che purtroppo non sempre era presente per ragioni di lavoro. L’allenamento consisteva in alcuni giri di campo (il campino di San Prospero), allunghi nell’erba e soprattutto partenze dalle buche che facevamo noi con le scarpe chiodate. Le piste del tempo era davvero improponibili, se paragonate agli standard odierni; erano di terra battuta e con le corsie segnate con il gesso.

- testo raccolto a giugno 2015 -

Folgo Fedolfi, atleta negli anni 50

Folgo Fedolfi, atleta negli anni 50