L’Uisp Atletica Siena ottava in Toscana ai Campionati di società assoluti

L’Uisp Atletica Siena ottava in Toscana ai Campionati di società assoluti

Il carabiniere Yohanes Chiappinelli presente al Golden Gala dopo l’esordio in maglia biancorossonera ai societari assoluti

L’Uisp Atletica Siena ha inaugurato il mese di giugno con la seconda e ultima fase regionale dei Campionati di società assoluti, disputata a Grosseto sulla pista e sulle pedane dello stadio “Carlo Zecchini” di Grosseto e dell’adiacente campo scuola “Bruno Zauli. Gli atleti del club senese, dopo aver già conseguito nella prima fase di Arezzo l’inserimento nelle graduatorie nazionali (grazie alla copertura, come da regolamento, di 18 gare), hanno definito la classifica regionale, collocandosi all’ottavo posto sia con la squadra femminile sia con quella maschile.

La top ten regionale, un piazzamento da anni consuetudinario per l’Uisp Atletica Siena, ha gratificato gli sforzi di tutta la squadra, premiando con merito e soddisfazione la formazione allestita dal Presidente Stefano Giardi con la collaborazione di tutti i tecnici: Cristina Fornacelli, Elena Calezeroni, Gianclaudio Petreni, Giulio De Michele, Maurizio Cito.

Un contributo prezioso per questo risultato, è stata la presenza con la maglia dell’Uisp Atletica Siena del carabiniere Yohanes Chiappinelli sulla distanza dei 1500m. Il ventiduenne senese, cresciuto nelle fila della società senese e allenato da Maurizio Cito, ha scaldato i motori in vista della partecipazione al “Golden Gala Pietro Mennea” nei 3000 siepi il prossimo 6 giugno portandosi al traguardo in 3’52’’21. Tempo che non vale il personal best dell’atleta, ma lusinghiero per l’apporto di punti in classifica alla società, e che lo ha visto salire sul primo gradino del podio.

Altre solide performance sono date dalla promessa Alessandro Brizzi negli 800m e dallo junior Ares Gepponi nel lancio del peso. Brizzi, under 23 di Maurizio Cito, si è trovato a suo agio nella serie dei migliori chiudendo al terzo posto con il crono di 1’57’’81, avvicinando il record personale e correndo nuovamente sul piede del 1’57 confermando lo stato di forma visto anche nelle prove delle settimane precedenti; settimo nei 1500m in 4’11’’84. Gepponi, diciannovenne allenato da di Elena Calzeroni e Gianclaudio Petreni, ha spinto l’attrezzo di categoria assoluta (Kg. 7,260) a 12,28m balzando al secondo posto e allungando così il personal best di quasi mezzo metro a una settimana dai Campionati Italiani di categoria in cui gareggerà con l’attrezzo da 6 Kg.

Ares Gepponi - Campionati di società assoluti 1°fase 2019 - Foto Matteo Bocci

Ares Gepponi – Campionati di società assoluti 1°fase 2019 – Foto Matteo Bocci

Dalla squadra femminile le prestazioni di rilievo sono giunte dalla juniores Linda Moscatelli, e dalla promessa Federica Renzi, entrambe in possesso dei minimi di partecipazione alla prossima rassegna nazionale di categoria. Moscatelli impegnata nei 400m ha colto il terzo posto correndo sotto il minuto, 59’’99 il crono che l’ha portata vicino al record personale. Renzi, con due risultati ventosi, ha chiuso al terzo posto nei 100hs fermando il tempo a 14’’54 e quinta nei 200m in 25’’60.

Risultati consistenti e incoraggianti sono stati anche quelli dei velocisti Simone Del Prato, sesto nei 100m in 11’’19 ventoso e nono nei 200m in 22’’84; e Tommaso Bruni, settimo nei 200m in 22’’81;degli astisti Elena Bucciarelli, quarta a 2,75m, e Ian Moretti, decimo a 3,00m. L’ under 18 Riccardo Finetti ha superato la barriera dei 40m nel lancio del martello con l’attrezzo della categoria assoluta (7,260 kg) portandosi al record personale di 40,09m. Giulia Giardi, impegnata nel lancio del martello e del disco, ha concluso rispettivamente quarta con 37,55m e sesta con 32,19m. Positivi anche Antonio Santaniello, nono con 1’01’’11 nei 400Hs e Niccolò Ghinassi, ottavo con 51’’11 nei 400m.

Le staffette femminili hanno fornito prove robuste centrando l’obiettivo di migliorare il tempo della fase precedente. La 4x100m Ceccarelli – Zanelli – Fregoli – Renzi si è portata al traguardo in quarta posizione in 52’’56 e la 4x400m Fregoli – Sarri – Zanelli – Monciatti seconda con 4’26’’51.

Uscendo dal fil rouge dei campionati societari tra i risultati del fine settimana è emerso il record personale della cadetta Giada Bernardi sui 300m in 40’’85. Bernardi, in gara a Fidenza con la rappresentativa regionale cadetti, ha vinto la batteria in solitaria ed ha chiuso quarta a soli tre decimi dal primo posto.

I prossimi appuntamenti vedranno l’Uisp Atletica Siena partecipare il 6 giugno alla trasferta a Roma allo Stadio Olimpico in occasione del Golden Gala Pietro Mennea con alcuni giovani biancorossoneri che prenderanno parte alla staffetta 12x200m del Palio dei Comuni come rappresentativa del Comune di Siena e che poi torneranno sulle tribune dell’Olimpico in attesa di vedere scendere in pista sui 3000 siepi il loro “Yoghi”, Yohanes Chiappinelli, alla prima uscita sulla distanza prediletta di fronte ai migliori al mondo. Nel prossimo week-end, a Rieti, si disputerà la prima rassegna nazionale individuale della stagione estiva con i Campionati Italiani junior e promesse.

 

 

Di seguito tutti i risultati degli atleti dell’Uisp Atletica Siena impegnati nella prima fase del Campionato di Società assoluto:

MASCHILI

100 metri Uomini:

Simone Del Prato, sesto con 11.19 (+2.1)

Pietro Lenzi, trentaseiesimo con 12.03 (+0.6)

 

200 metri Uomini:

Tommaso Bruni, settimo con 22.81 (+1.8)

Simone Del Prato, nono con 22.84 (+0.7)

Giulio Casamonti, ventesimo con 23.40 (+0.7)

Lorenzo Centini, ventinovesimo con 23.92 (+1.4)

Pietro Lenzi, quarantunesimo con 25.00 (+1.7)

 

400 metri Uomini:

Niccolò Ghinassi, ottavo con 51.11

Lorenzo Centini, undicesimo con 52.16

 

800 metri Uomini:

Alessandro Brizzi, terzo con 1:57.81

Jacopo Gragnoli, diciannovesimo con 2:06.90

Andrea Mori, ventiquattresimo con 2:10.39

Alberto Meacci, trentaquattresimo con 2:37.65

 

1500 metri Uomini:

Yohanes Chiappinelli, primo con 3:52.21

Alessandro Brizzi, settimo con 4:11.84

Jacopo Gragnoli, ventiseiesimo con 4:26.52

Andrea Mori, trentottesimo con 4:36.06

Alberto Meacci, quarantanovesimo con 5:33.26

 

400 Hs Uomini:

Antonio Santaniello, nono con 1:01.11

 

Salto con l’asta Uomini:

Ian Moretti, decimo con 3.00

 

Salto in Lungo Uomini:

Alberto Menicori, sedicesimo con 5.90 (+2.1)

 

Salto Triplo Uomini:

Alberto Menicori, sedicesimo con 12.43 (+1.9)

Enrico Martorelli, diciassettesimo con 12.03 (+1.5)

 

Lancio del Peso Uomini:

Ares Gepponi, secondo con 12.28

 

Lancio del Martello Uomini:

Riccardo Finetti, sesto con 40.09

Matteo Bocci, settimo con 37.70

FEMMINILI

100 metri Donne:

Silvia Fregoli, trentatresima con 13.58 (+2.2)

Emma Zanelli, quarantesima con 13.94 (+2.2)

Livia Ferrini, quarantaseiesima con 14.33 (+1.4)

 

200 metri Donne:

Federica Renzi, quinta con 25.60 (+2.5)

Emma Sarri, ventunesima con 27.32 (+1.6)

 

400 metri Donne:

Linda Moscatelli, terza con 59.99

 

800 metri Donne:

Verdiana Martucci, ventiduesima con 2:54.30

 

1500 metri Donne:

Bianca Floris, ventunesima con 5:42.08

Verdiana Martucci, ventiduesima con 5:46.95

 

100 hs Donne:

Federica Renzi, terza con 14.54 (+2.3)

 

Salto in Alto Donne:

Alessia Staderini, nona con 1.45

 

Salto con l’asta Donne:

Elena Bucciarelli, quarta con 2.75

 

Salto in Lungo Donne:

Anna Ceccarelli, ventunesima con 4.77 (+0.3)

 

Salto Triplo Donne:

Elena Monciatti, sedicesima con 10.48 (+2.4)

Livia Lenzi, ventiduesima con 9.90 (+0.4)

 

Lancio del Disco Donne:

Giulia Giardi, sesta con 32.19

 

Lancio del Martello Donne:

Giulia Giardi, quarta con 37.55

 

Staffetta 4×100 Donne:

Ceccarelli-Zanelli-Fregoli-Renzi, quarte con 52.56

 

Staffetta 4×400 Donne:

Fregoli-Sarri-Zanelli-Monciatti seconde con 4:26.51

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>