Oltre 600 atleti attesi al Meeting della Liberazione

Oltre 600 atleti attesi al Meeting della Liberazione

L’Uisp Atletica Siena è pronta ad ospitare al campo scuola Renzo Corsi il Meeting della Liberazione, da vent’anni uno degli appuntamenti d’apertura della stagione estiva dell’atletica leggera toscana.

Il 25 Aprile, a partire dalle ore 10, pista e pedane si popoleranno infatti di giovani atleti delle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti; poi, dalle 12:30, il testimone sarà preso dalle categorie assolute, con l’ingresso in pedana delle lanciatrici e dei lanciatori di martello, in un susseguirsi continuo di gare fino al tardo pomeriggio.

La formula del Meeting, che coniuga competizioni giovanili con quelle per i settori agonistici, rappresenta da sempre una peculiarità di questa manifestazione, un giusto mix, impegnativo per gli organizzatori, ma completo per l’offerta sportiva.

Gli iscritti si attestano in numero superiore alle 600 unità, con un forte seguito di allenatori, dirigenti e accompagnatori che riempiranno tribuna e aree verdi del campo scuola Renzo Corsi fin dal mattino, per una vera e propria festa sportiva.

Da un punto di vista squisitamente tecnico, il Meeting nel corso degli anni ha annoverato presenze di prestigio – dall’argento olimpico di Sidney 2000 nel martello Nicola Vizzoni, alla campionessa mondiale universitaria dei 200m Irene Siragusa; dal bronzo europeo di Amsterdam 2016 con la 4×400, Chiara Bazzoni, fino alla campionessa mondiale di eptathlon di Mosca 2013, l’ucraina Hanna Melnichenko – grazie alla collocazione propizia nel calendario e all’ambiente apprezzato dagli atleti che hanno modo di rodare il proprio stato di forma in vista dei massimi eventi dell’annata agonistica.

Come lo scorso anno esordirà sulla pedana dove si allena con Stefano Giardi (presidente dell’Uisp Atletica Siena), Elena Vallortigara (Carabinieri), vicecampionessa italiana assoluta indoor di salto in alto. La veneta (primato di 1.91, bronzo ai mondiali allievi nel 2007 e juniores nel 2010) salterà a partire dalle 15:30 e avrà tra le avversarie la giovane Idea Pieroni (Virtus Lucca), campionessa italiana indoor allieve accreditata di 1.76.

Elena Vallortigara in azione al Meeting della Liberazione 2017

Elena Vallortigara in azione al Meeting della Liberazione 2017

Molto interessante la pedana del martello maschile (ore 13:20), una tradizione del Meeting, con l’annunciata presenza del laziale Simone Falloni (Aeronautica), vicecampione italiano invernale, atleta allenato da Nicola Vizzoni, che vanta un personale di 75.73m. Nelle altre gare si segnalano la livornese Ilaria Cariello (Altetica Livorno), 5.91 di personale nel lungo; Vittoria Maria Galgani (Atletica Firenze Marathon), 56.98 nel martello; Camilla Feliciani (Atl. Pietrasanta Versilia), personale di 2’08″02 negli 800m; l’aretino Walter Ratano (Atletica Firenze Marathon), 2.09 nel salto in alto; la sfida nei 200m tra il pratese Giacomo Angeli (Atl. Prato), 21″61 e il portacolori della società organizzatrice Claudio Facchielli (Uisp Atletica Siena), 21″69.

Il Meeting della Liberazione 2018 sarà anche prova di apertura del Gran Prix Fidaltoscanaestate.

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>