Tutto pronto per il Meeting della Liberazione

Tutto pronto per il Meeting della Liberazione

Oltre 800 iscritti per l’evento sportivo, presentato questa mattina in conferenza stampa, alla presenza degli assessori Alessandro Trapassi e Gabriele Berni

Si è tenuta questa mattina nella sala stampa di Palazzo Berlinghieri, a due giorni dall’evento, la conferenza stampa di presentazione del Meeting della Liberazione, l’evento di atletica che caratterizzerà a Siena la giornata commemorativa del 25 Aprile e che, come ha ricordato Silvia Folchi, rappresentante ANPI, quest’anno sarà un occasione per ricordare i martiri di Montemaggio.

Presenti, oltre ai dirigenti UISP, organizzatori della manifestazione attraverso il Comitato Provinciale di Siena in collaborazione con la Montepaschi UISP Atletica Siena,  l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Siena, Gabriele Berni e l’Assessore allo Sport del Comune di Siena, Alessandro Trapassi. Trapassi ha aperto con <<Un grazie alla UISP e alla Banca Monte dei Paschi di Siena e a tutto il mondo sportivo, per l’organizzazione del Meeting della Liberazione. Un momento in cui lo sport diventa protagonista all’interno di un’iniziativa, che festeggia la fine del nazifascismo in Italia>>. <<Con questo appuntamento uomini e donne, giovani e adulti si riuniranno per la “regina dello sport”: l’atletica, in un confronto  sì agonistico, ma, soprattutto, aggregante, capace di trasmettere valori indispensabili per la memoria della storia del nostro Paese>>.

La parola è passata poi all’assessore Gabriele Berni che ha voluto ricordare la bella riuscita di un altro evento UISP, quello di Vivicittà della scorsa settimana auspicandosi un nuovo successo per il Meeting, <<Un’occasione importante per ricordare ed omaggiare con lo sport coloro che hanno combattuto per quei valori di libertà e democrazia di cui tutti noi possiamo godere oggi.>>

La conferenza è poi proseguita, davanti ad una discreta presenza di pubblico e giornalisti, con l’intervento di Paolo Ridolfi, Presidente UISP Provinciale di Siena, che ha illustrato più nel dettaglio la manifestazione, e con  Stefano Giardi, Presidente della Montepaschi UISP Atletica Siena, che ha parlato di oltre 800 iscritti con un incremento significativo di presenze anche nel settore assoluto. Ridolfi ha ricordato nel suo intervento l’importanza crescente che negli anni sta ricoprendo il Meeting della Liberazione soprattutto per i risultati importanti nei lanci con presenze di prestigio quali quella del martellista Nicola Vizzoni, argento olimpico a Sidney nel 2000 e argento europeo a Barcellona nel 2010 e quella della martellista senese Elisa Palmieri, cresciuta nel “vivaio” della Montepaschi Siena, e attualmente vicecampionessa italiana.<<Un meeting – ha concluso Ridolfi – che pur non potendosi paragonare a trascorsi di ben altro calibro (Meeting dell’Amicizia ndr), che la città di Siena ha ospitato, per la presenza di atleti internazionali e disponibilità economiche differenti, riesce a catturare l’interesse della stampa nazionale e di alcuni

atleti importanti che vengono a gareggiare nella nostra città senza il bisogno di un ingaggio o di premi importanti, ma solo perché riconoscono in questo appuntamento quei valori di libertà sui quali si fonda e la buona macchina organizzativa che vi è alla base>>.

Come evidenziato dal Presidente Nazionale UISP, Filippo Fossati, la UISP ha riconosciuto in maniera ufficiale la giornata commemorativa del 25 Aprile invocando poi, in riferimento al meeting organizzato dal comitato senese, una nuova politica nazionale capace di mettere in risalto la pratica dell’atletica a partire dalle scuole dell’infanzia in quanto attività basilare, con il suo correre e saltare, per una crescita sana.

La giornata di gare, sarà caratterizzata al mattino dalle competizioni riservate alle categorie giovanili degli esordienti, ragazzi e cadetti che prenderanno il via alle 10 per concludersi intorno all’orario di pranzo, momento questo in cui cominceranno le gare dei lanci; alle 13, infatti, prenderà il via il martello femminile e a seguire quello maschile. A partire dal primo pomeriggio tutte le altre gare del settore assoluto. Da segnalare quest’anno la presenza  del saltatore in lungo delle Fiamme Oro Francesco Agresti, detentore di un personale di 7,88m e per due volte maglia azzurra assoluta.

Sarà quindi un’importante giornata commemorativa oltre che di sport a cui farà da preludio la tradizionale Traversata della Città. La corsa, presentata da Maris Santini nel corso della conferenza stampa, ed organizzata dalla Lega Podismo UISP di Siena che si svolgerà la sera del 24 Aprile con partenza da Porta Camollia e arrivo in Piazza del Campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.