Privacy Policy

Latena Cervone secondo ai Campionati italiani studenteschi, Duccio Bernardi vince il trofeo Bravin, le ragazze in gara al Challenge: l’Uisp Atletica Siena non si ferma

Latena Cervone secondo ai Campionati italiani studenteschi, Duccio Bernardi vince il trofeo Bravin, le ragazze in gara al Challenge: l’Uisp Atletica Siena non si ferma

Continuano gli appuntamenti agonistici che vedono l’Uisp Atletica Siena impegnata in tutti i campi di gara italiani, per il consueto tour de force che tecnici e accompagnatori conoscono bene in questo periodo.

A Pescara si sono disputate le finali nazionali dei Campionati studenteschi in cui la nostra società, tramite le maglie delle rispettive scuole di appartenenza, era rappresentata da Latena Cervone e Linda Bari.

Nei 1000m allievi, Latena, colori del Liceo Galilei, corre e vince la propria batteria in 2’35″20 guadagnando così la finale. Tra i migliori dodici che si giocano il titolo, il ragazzo allenato da Maurizio Cito si gioca egregiamente le sue carte chiudendo in 2’30″52 (suo secondo tempo sulla distanza che di fatto da quest’anno affronterà soltanto in questa occasione) al secondo posto, alle spalle del piemontese Francesco Mazza che sorprende tutti imponendosi in 2’29″95 e un netto miglioramento rispetto al personale. Per Latena un piccolo importante ulteriore tassello di esperienza su cui poggiare per le prossime gare.

Linda dopo il parziale passo indietro al Brixia Meeting (ma si sa, le specialità tecniche come l’alto sono fortemente soggette a oscillazioni prestazionali), ritrova smalto e le qualità delle nuove quote raggiunte, saltando a 1.64 per conseguire il sesto posto. Una bella iniezione di fiducia per la ragazza allenata da Stefano Giardi che in questo caso vestiva la maglia dell’Istituto Caselli.

Link Risultati

——–

A Roma, stadio Paolo Rosi dell’Acquacetosa (quello per intenderci dove si allena il campione olimpico Marcell Jacobs) si è disputato il Trofeo Bravin, evento di rilievo nazionale per le categorie cadetti e allievi.

Nel lancio del disco under 16 perentoria affermazione di Duccio Bernardi che rifila quasi dieci metri al secondo classificato, e con 41.11m sigla il proprio personale con l’attrezzo da 1.5kg.

Il classe 2007 allenato da Elena Calzeroni appare solidamente in crescita, e, per tutto il gruppo lanci, è un ottimo stimolo, considerando le difficoltà degli allenamenti che con la chiusura del Campo Scuola, l’impossibilità di lanciare sull’erba del campo di Colle (giustamente intoccabile in quanto destinato al calcio), obbliga a spostarsi a Grosseto.

link Risultati

—–

A Firenze il weekend del 4 e 5 Giugno ha visto disputarsi al Firenze Marathon Stadium il primo Challenge Assoluto su pista, il nuovo evento della FIDAL che ha visto presenti atleti in possesso di minimi, che sarebbero andati a contendersi le prime cinque posizioni che, a propria volta, daranno accesso ai Campionati assoluti su pista di fine mese a Rieti.

Di fatto il Challenge è una prova di qualificazione (un Campionato nazionale assoluto Serie B se volessimo paragonarlo a un torneo / campionato negli sport di squadra) in cui i primi cinque sono promossi; una formula pertanto interessante e accattivante che permette di aggiungere un nuovo criterio di partecipazione agli Assoluti, oltre a quello del selettivo ranking / graduatoria nazionale.

Linda Moscatelli (n.299) all’estrema sinistra – foto FIDAL GRANA / FIDAL

L’Uisp Atletica Siena era presente in tre gare, e tra tutte, la migliore è stata quella della staffetta 4×100 femminile – Giada Bernardi, Noa Rocchigiani, Linda Moscatelli, Federica Renzi –  che correndo in 47″33 è giunta settima, ha siglato un punteggio tabellare importante ai fini della seconda fase dei societari, e non è andata lontana dal record provinciale che lo stesso quartetto ha marcato nel 2021, 47″01.

A livello individuale hanno inseguito la qualificazione agli Assoluti Linda Moscatelli e Federica Renzi.

La fresca campionessa toscana under 23 dei 400hs nella stessa specialità ha corso 1’01″76, quarta nella terza batteria e undicesima assoluta; la neo primatista provinciale dei 100hs ha chiuso in 14″31 (-1.3) al quarto posto la prima batteria, decima assoluta.

Federica Renzi all’estrema destra (n. 281) – foto FIDAL GRANA / FIDAL

———–

Si è inoltre gareggiato in altri meeting in Toscana, per quello che una volta avremmo chiamato il Gran Prix regionale.

Tra tutti i risultati emerge a Prato il successo della staffetta 4×100 maschile (Sanarica, Del Prato, Bruni, Frassinelli) in 42″95

Link Risultati Prato

Risultati Cecina Trofeo Martelli

468 ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.