Privacy Policy

Proseguono gli appuntamenti indoor per l’Uisp Atletica Siena

Proseguono gli appuntamenti indoor per l’Uisp Atletica Siena

Ancora un fine settimana all’insegna di un’ampia panoramica di gare per l’Uisp Atletica Siena, impegnata negli impianti indoor di Firenze e Ancona. Al contempo, il gruppo formato dal presidente Stefano Giardi, un rappresentante dei tecnici e uno degli atleti si è recato a Roma in occasione della quarantatreesima assemblea elettiva, che ha visto proclamare il campione europeo dei 10000 metri di Stoccarda 1986, Stefano Mei, nuovo presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera per i prossimi 4 anni.

Tra i risultati in risalto dalla manifestazione anconetana è da segnalare il risultato cronometrico di Linda Moscatelli, 57’’33 nei 400m, primato personale indoor che le ha permesso di cogliere l’ottavo posto assoluto. Sempre da Ancona è giunto il personal best sui 60m di Tommaso Bruni, classe ’99, che ha fermato i cronometri in 7’’19 in batteria ed è stato, poi, capace di un positivo 7’’24 nella Finale 4 dove si è piazzato al quinto posto; il sesto posto della promessa Noa Rocchigiani, per lei un miglior salto a 5,63m che è anche il miglior risultato dal rientro in pedana dopo l’infortunio che l’ha tenuta ferma per circa un anno. Un lusinghiero risultato cronometrico è, anche, quello dell’allieva Giada Bernardi che è stata capace di ritoccare il record personale indoor dei 400m portandolo a 58’’55, decima assoluta. Tra i risultati da segnalare da Firenze il secondo posto della promessa Ares Gepponi nel getto del peso, capace di scagliare l’attrezzo da 7,26Kg a 11,92m e il secondo posto dell’allievo Andrea Ceccherini, 11,61m il miglior lancio con il peso da 5Kg.

In gara ad Ancona anche Lorenzo Bianchini, junior, nono nel salto in alto con 1.85m; nel salto in lungo Anna Ceccarelli ventinovesima con 4.76m e Livia Lenzi, junior, trentunesima con 4.47m. Nei 60m Pietro Lenzi, settantatreesimo in 7”47, personal best. Nei 400m tra le allieve si è registrato il record personale di Martina Brotto, quarantaquattresima in 1’04”12 e l’esordio di Emma Gallorini, cinquantaduesima in 1’05”91. Nel salto in lungo Alberto Menicori, ventiquattresimo con 5.89m e l’allievo Pietro Sanarica dodicesimo con 5.66m. Dalla manifestazione fiorentina sono giunti anche i risultati di Simon Pietro Delprato quindicesimo nei 60m in 7”37 e Giulia Mencarini, allieva, ventesima nei 60m con 8”32.

Durante la settimana è tornata in pedana anche l’azzurra del salto in alto Elena Vallortigara. La vicentina dei Carabinieri che vive e si allena a Siena sotto la guida del tecnico Stefano Giardi è scesa in pedana al prestigioso meeting di Banská Bystrica, in Slovacchia, dove è salita alla misura di 1,93m chiudendo quarta, nella gara vinta dall’Ucraina Yaroslava Mahuchikh con 2,06m L’attenzione è adesso rivolta al prossimo week-end, quello del 6 e 7 febbraio in cui sono in programma i Campionati Italiani Juniores E Promesse Indoor ad Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.